In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Nasce Enerpoint Israel

L’azienda italiana sigla una joint venture con l’israeliana Friendly Energy e dall’unione delle due nasce Enerpoint Israel.

Dopo aver chiuso un 2010 da record, Enerpoint mette a segno un altro importante risultato nell’ambito della sua strategia di internazionalizzazione con l’apertura a Tel Aviv di Enerpoint Israel, nuova filiale dell’azienda italiana nata dalla joint venture con l’israeliana Friendly Energy.

Sulla scia del successo ottenuto dalla filiale tedesca di Enerpoint, che nel suo 2° anno di attività ha registrato un fatturato di circa 39 milioni di Euro, Enerpoint rafforza la sua presenza sui mercati esteri entrando con forza in un mercato giovane ma dalle grandi prospettive, come quello israeliano.

“Negli ultimi 18 mesi – afferma Paolo Rocco Viscontini, presidente e AD di Enerpoint - abbiamo analizzato il mercato israeliano come un target strategico e un mercato con notevoli potenzialità. Vediamo Friendly Energy come un’opportunità per unire le forze per diventare un player di primo piano in Israele. Abbiamo le capacità, i contatti, la squadra e il desiderio di riuscire in questa impresa”.

Enerpoint Israel potrà beneficiare,...

Leggi qui il comunicato completo.