In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Anche in Francia la tariffa per il kWh prodotto da fotovoltaico

12 Giugno 2003 - Anche in Francia si è deciso di passare ad un incentivo in conto chilowattora del FV dopo alcuni tentativi di resistenza della compagnia elettrica nazionale, l’EDF. La tariffa è di 14,25 c€/kWh per 20 anni, da combinarsi con ulteriori incentivi in conto capitale.

 

Anche in Francia finalmente si è deciso di passare ad un incentivo in conto chilowattora del fotovoltaico dopo alcuni tentativi di resistenza della compagnia elettrica nazionale, l’EDF (Electricité de France), che ora si dice pronta a collegare in rete i sistemi FV.

I cittadini francesi (anche quelli dei Dipartimenti d’Oltremare) che quest’anno decideranno di installare un impianto FV riceveranno un incentivo per ciascun kilowattora immesso nella rete elettrica nazionale pari a 14,25 centesimi di € per una durata di 20 anni. Tale tariffa incentivata si ridurrà del 5% ogni anno e potrà combinarsi con l’incentivo in conto capitale di 4,60 € per watt installato offerto dall’Ademe, l’agenzia nazionale per la gestione dell’energia e dell’ambiente, nei prossimi 3 anni. Purtroppo i bandi sono limitati per il territorio francese ad un massimo di potenza installata annuale di solo 1 MW (fino a 3 MW nei territori d’Oltremare).

Attualmente in Francia sono installati poco più di 600 kWp di sistemi FV collegati alla rete.

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news