In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Chi l'avrebbe mai detto?

29 Novembre 2011 - Paolo Rocco Viscontini nel suo editoriale commenta così la quota raggiunta dal fotovoltaico nella produzione energetica nazionale.

 

CLICCA QUI per scaricare l'ultimo numero di Enerpoint News

 

Editoriale di Paolo Rocco Viscontini, Presidente e AD di Enerpoint

Chi l’avrebbe mai detto che il fotovoltaico potesse un giorno raggiungere una copertura del fabbisogno elettrico nazionale che probabilmente alla fine di quest’anno si attesterà intorno al 3%. Nel solo mese di settembre oltre il 5% dell’energia elettrica di tutta Italia è stata prodotta da impianti fotovoltaici. E in ottobre si è ancora superato il 4%. Non sono piccoli numeri, soprattutto se si considera la velocità con cui abbiamo raggiunto simili risultati (2-3 anni).

Giusto quindi considerare i costi che si sosterranno nei prossimi anni per consentire questo importante contributo dal FV: abbiamo superato la soglia dei 5 miliardi di Euro all’anno. Non sono pochi, ma non dobbiamo neppure dimenticare la rilevanza del traguardo raggiunto, alla luce soprattutto della evidente necessità di cambiare il nostro mix energetico. Altrettanto importante il risvolto occupazionale del settore: nessuno sa con precisione la cifra totale, ma sicuramente si tratta di molte decine di migliaia di posti di lavoro tra installatori, progettisti e impiegati nella produzione dei vari componenti che costituiscono un impianto fotovoltaico, oltre a tutto l’indotto. D’altronde solo un numero davvero importante di persone è in grado di installare in così breve tempo ben 300 mila impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di oltre 11,5 GWp!

Non dimentichiamoci poi del Merit Order Effect: più energia elettrica da fonte fotovoltaica si produce e minore è il mercato disponibile per i produttori di energia da fonte fossile, che dovranno abbassare i prezzi sul mercato libero dell’energia per trovare il loro spazio, con relativi risparmi per la collettività. In Germania il Ministero dell’Ambiente tedesco ha dimostrato che il costo del loro Conto Energia è compensato da questi risparmi. E’ però pur vero che sussiste il rischio che i distributori di energia elettrica aumentino i prezzi dell’energia elettrica nelle fasce orarie serali, per compensare le loro perdite… L’Autorità dovrebbe vigilare per evitare che ciò accada: non sarebbe corretto.

Siccome il Quarto Conto Energia prevede un aggiornamento della legge al raggiungimento di una spesa compresa tra 6 e 7 miliardi di Euro all’anno, è chiaro che ci si chiede qual è la soglia, quando si raggiunge questa soglia e che cosa ci dovremo quindi aspettare?

Dal nuovo governo mi aspetto innanzitutto un quadro normativo certo e stabile. E se degli aggiornamenti alla legge verranno decisi, è necessario che venga dato ampio preavviso agli operatori e che sia garantita la convenienza a chi fa un impianto fotovoltaico.

In questo contesto Enerpoint prosegue nel suo impegno di garantire ai propri clienti un’offerta qualificata non solo nella selezione dei componenti, ma anche nel servizio. Ed è proprio il “SERVICE ENERPOINT” la novità Enerpoint dell’anno. Presentato al PV Rome di Settembre, è il primo in assoluto nel suo genere, sviluppato dagli esperti tecnici Enerpoint per agevolare il lavoro dell’installatore di impianti FV, che d’ora in poi può contare su un’assistenza qualificata in grado di analizzare e valutare tempestivamente e concretamente i problemi, al fine di far risparmiare tempo e consentire all’installatore di offrire un servizio ancora migliore al proprio cliente.
Il Service Enerpoint è offerto in anteprima incluso nei KIT fotovoltaici distribuiti da Enerpoint.

In questo numero dell’Enerpoint News presentiamo anche la nuova campagna pubblicitaria appena partita che attesta il rafforzamento della partnership Samsung/Enerpoint. Mi aspetto che Samsung raggiunga traguardi straordinari anche nel fotovoltaico, così come ha fatto in ogni settore in cui è entrata. L’affidabilità tecnica del prodotto e il fatto di poter contare su una delle aziende finanziariamente più solide al mondo rappresentano la miglior garanzia per l’installatore e il proprietario d’impianto fotovoltaico.

Un’ulteriore iniziativa che presentiamo è il Progetto Agricolo Enerpoint, in collaborazione con Suntech. Ritengo che le aziende agricole e gli allevamenti possano beneficiare in modo significativo dei vantaggi del fotovoltaico. Enerpoint punta molto a questi ambiti, tanto da avere recentemente attivato una intensa campagna promozionale nelle principali testate di settore.

Visto che il Natale si avvicina mi permetto di concludere questo editoriale augurando un sereno e solare Natale a tutti, in particolare a quelli che da più anni ci seguono.

Un grazie di cuore a tutti i clienti che anche quest’anno ci hanno dato fiducia e a tutto lo staff di Enerpoint che, credetemi, ogni giorno, da ormai quasi 11 anni, garantisce un impegno davvero straordinario.


Paolo Rocco Viscontini

 

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news