In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Il fotovoltaico arriva al 7,4%

28 Maggio 2012 - Calano in Italia sia la produzione che la richiesta di elettricitā. Andamento contrario per il fotovoltaico che si afferma invece in forte crescita. Questo quanto emerge dai dati pubblicati da Terna.

 

Secondo i dati pubblicati da Terna il mese di aprile 2012 ha fatto registrare, nel nostro Paese, un calo pari a -6,2% nella richiesta energetica, ma con un contemporaneo aumento della produzione da fonte eolica (+62,9%) e, soprattutto, FV (+184,1%).

Tale tendenza emerge anche analizzando i dati del primo quadrimestre 2012 che evidenziano, rispetto allo stesso periodo del 2011, una crescita della produzione da eolico (+51,9%) e fotovoltaico (+280,9%) a fronte di una produzione elettrica in calo del 2,7%.

In particolare la produzione da FV nel mese di aprile 2012 è stata pari a 1,568 TWh, cioè il 7,44% di tutta la produzione elettrica del mese, quota che nell’aprile 2011 era solo del 2,46% (0,552 TWh).

Il grafico che riportiamo qui di seguito rappresenta la composizione dell'offerta energetica complessiva registrata in aprile 2011 e aprile 2012.

Composizione offerta complessiva di energia elettrica aprile 2011-2012

Nel primo quadrimestre 2012 il fotovoltaico ha rappresentato il 5,52% della produzione e il 4,78% della domanda.

 

Fonte: Terna

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news