In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Incentivi per il fotovoltaico in Giappone

22 Luglio 2005 - Con l’attuale numero di domande per impianti fotovoltaici entro la fine agosto si esauriranno gli incentivi a disposizione; l’industria giapponese sperimenterà così per almeno 7 mesi come si svilupperà il mercato senza alcuna forma di sostegno.

 

Secondo le statistiche del NEF (New Energy Foundation), l’ente che amministra il programma fotovoltaico giapponese per impianti con taglie inferiori a 10 kWp (Residential PV System Dissemination Program), il Ministero dell’Economia, Commercio e Industria (METI) ha approvato la realizzazione di 5.202 impianti nel solo mese di aprile. Se la domanda, come sembra, continuerà a questi livelli, il budget destinato agli incentivi per l’anno 2005, pari a 25,1 milioni di dollari, si esaurirà entro la fine di agosto, cioè sette mesi prima del termine dell’anno fiscale 2005, previsto per marzo 2006.

Questo significherà che l’industria giapponese del fotovoltaico potrà sperimentare, prima al mondo,  se il mercato FV del settore residenziale sarà in grado di continuare la sua crescita anche senza alcuna forma di sussidio. Va comunque ricordato che in Giappone l’incentivo per questa tipologia di impianto è molto ridotto:  191 $ per kW o circa il 3% dei costi di un sistema installato.

Poiché secondo il NEF la media degli impianti residenziali è di 3,7 kW di potenza, il programma di incentivi per l’anno in corso basterebbe solo per circa 35.000 sistemi, pari a circa 130 MW. Nell’anno fiscale 2004, quando gli incentivi erano di 430 $ per kW, il programma ha approvato oltre 61.000 domande (227 MW).
Secondo la società di consulenza per il FV, Resources Totale Systems, il costo installato per questa taglia di impianti è diminuito dell’1,2% alla fine dell’anno fiscale 2004 (marzo 2005), arrivando a 6.405 $ (5.271 €) per kW installato.

 

 

 

Fonte: Fonte: Photon International, giugno 2005

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news