In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

In pochi anni in Italia almeno 20 mila posti di lavoro nel settore fotovoltaico

8 Marzo 2006 - Con l’introduzione del conto energia che prevede l’installazione di almeno 500 MW nei prossimi 3-5 anni potrebbero crearsi nuovi occupati nei comparti industriali e dei servizi collegati alla realizzazione degli impianti FV.

 

L’apertura di un nuovo mercato del fotovoltaico in Italia grazie anche all’incentivo in conto energia potrebbe offrire benefici significativi anche per l’occupazione.

 Secondo alcuni studi (documento "Solar Generation" e vari dati IEA) i posti creati con l'installazione e la commercializzazione dei sistemi FV sono maggiori di quelli attribuibili alla loro produzione.

Infatti si può stimare, secondo i dati forniti dall'industria mondiale, che ad ogni MW prodotto vanno associati circa 20 occupati, mentre per ogni MW legato all'installazione, alla vendita e ai diversi servizi di marketing, gli addetti coinvolti si aggirino intorno ai 30; per la manutenzione dei sistemi FV si può ritenere che vi sia 1 posto di lavoro per ogni MW.

 Vista la ancora scarsa presenza industriale sul nostro territorio possiamo quindi ritenere che, nel breve periodo, per ogni MW fotovoltaico installato nel nostro paese siano almeno 40 i posti di lavoro che si andrebbero a creare. Pertanto per quei 500 MW fotovoltaici che il decreto ritiene possibile realizzare nei prossimi 3-5 anni si può stimare in almeno 20.000 il numero delle unità occupate nel settore.

Sempre secondo tali studi questa creazione di posti di lavoro sul MW installato si ridurrà leggermente dopo il 2010 (industria: 10 addetti per MW; vendita e installazione: 26 per MW), mentre aumenterà a 2 occupati per MW per il servizio di manutenzione.

 Il documento “Solar Generation”, pubblicato da Greenpeace insieme all’EPIA (Industry Photovoltaic Industry Association) nel 2001, stima che a livello mondiale nel 2020 saranno 2.300.000 i lavori a tempo pieno creati nell’ambito del fotovoltaico.  

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news