In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

GRTN: eaurita potenza fotovoltaica incentivabile nel 2006

29 Maggio 2006 - Nel solo mese di marzo 2006 sono state inoltrate al GRTN 15.290 per una potenza complessiva di 1.274 MW, mentre il limite annuale Ŕ di 85 MW. Le decisioni ora spettano ai ministeri competenti del nuovo Governo in carica.

 

Il GRTN ha comunicato lo scorso 23 maggio che nel corso del trimestre gennaio-marzo 2006 sono state inoltrate 16.870 domande di ammissione all'incentivazione di impianti fotovoltaici, per una potenza complessiva di 1.311 MW.

 

Di esse, 1.580 domande, per una potenza di 37 MW, sono state inviate prima della data di entrata in vigore (16 febbraio 2006) del nuovo decreto ministeriale del 6 febbraio 2006. Ulteriori 15.290 domande, per una potenza di 1.274 MW, sono state inoltrate dal 1 al 31 marzo (primo periodo utile per la presentazione delle domande dell’anno 2006).

 

A queste ultime domande si applicano i limiti di potenza annuale definiti nel decreto 6 febbraio. Per impianti con taglia da 1 a 50 kW sono pervenute al GRTN 13.827 domande per complessivi 365 MW, a fronte di un limite annuale incentivabile di 60 MW; per la taglia con potenze da 50 a 1.000 kW sono pervenute 1.463 domande per 909 MW, a fronte di una potenza limite di 25 MW.

 

Il GRTN pertanto informa i soggetti interessati a presentare domande nel prossimo mese di giugno 2006 (secondo periodo utile per la presentazione delle domande dell’anno 2006), che esse potrebbero non avere esito qualora venisse mantenuto l’attuale assetto normativo previsto dall’articolo 12 del decreto ministeriale 28 luglio 2005, come modificato dal decreto ministeriale 6 febbraio 2006, visto che è praticamente certo che con le domande pervenute nel mese di marzo verrà esaurita la potenza incentivabile per l'anno 2006.

 

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news