In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Min. Ambiente e MCC: contributi alle PMI per impianti a fonti rinnovabili

22 Gennaio 2007 - Bando per contributi in conto capitale dal 50 al 60% per impianti fotovoltaici da 20 a 50 kWp. Contributi anche per impianti eolici, solari termici e a biomasse.

 

Il Ministero dell'Ambiente, insieme al Mediocredito Centrale (MCC) SpA, ha emanato il Bando per le Piccole e Medie Imprese (vedi Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2007) che stanzia contributi in conto capitale per la realizzazione delle seguenti tipologie di impianti:


 Impianti fotovoltaici connessi alla rete, con potenza compresa tra 20 e 50 kWp;
 Impianti eolici connessi alla rete, con potenza compresa tra 20 e 100 kW;
 Impianti solare termici per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, per la fornitura di calore di processo a bassa temperatura e per il riscaldamento delle piscine; in questo caso saranno incentivati impianti che impiegano collettori piani vetrati e non vetrati, e collettori sottovuoto di superficie lorda compresa tra 50 e 500 m2, equivalenti a 35 e 350 kW;
 impianti termici alimentati a cippato o pellet da biomasse, per la produzione di calore, con potenza compresa tra 50 e 1000 kW.


Il contributo per gli impianti fotovoltaici varia dal 50 al 60% dei costi ammissibili, mentre per gli impianti eolici, gli impianti solari termici e gli impianti termici a biomasse il contributo arriva fino al 30%.
Sono ammissibili i costi sostenuti per la realizzazione di diagnosi energetiche e studi di fattibilità connessi alla progettazione dell’intervento; per la progettazione dell’intervento; per la fornitura dei materiali necessari alla realizzazione e materiali di consumo; per l’installazione e posa in opera degli stessi; per eventuali opere edili necessarie alla realizzazione dell’intervento.


Nel bando sono indicate le modalità e i termini per la presentazione delle istanze, oltre che la modulistica da utilizzare.

Il testo integrale del Bando, con i relativi allegati, è disponibile sul sito del Ministero dell'Ambiente (www.minambiente.it) e sul sito di MCC S.p.A. (www.incentivi.mcc.it)

 

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news