In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Federazione Lombarda delle BCC e Legambiente per le fonti rinnovabili

26 Luglio 2007 - Finanziamenti a tasso agevolato fino a 200.000 euro saranno erogati a privati, imprese ed enti pubblici che intendono investire in impianti fotovoltaici, solari termici, eolici e altre tecnologie rinnovabili.

 

Le 48 Banche di Credito Cooperativo (BCC) lombarde hanno sottoscritto un’intesa con Legambiente volta a promuovere l’energia rinnovabile e l’efficienza energetica.  L’accordo - firmato da Alessandro Azzi, Presidente della Federazione Lombarda delle Banche di Credito Cooperativo, e da Damiano Di Simine, Presidente di Legambiente Lombardia Onlus - prevede  finanziamenti a condizioni agevolate a favore di privati,  imprese ed enti pubblici per la realizzazione di impianti solari, fotovoltaici, eolici, mini-idroelettrici, biomasse e mini-cogenerazione.  Le Banche di Credito Cooperativo della Lombardia – con i 649 sportelli distribuiti nel territorio regionale – concederanno per ciascun intervento finanziamenti di importo fino a 200.000 euro per una durata anche di 20 anni. Favoriranno inoltre progetti per informare e formare, in ambito lavorativo e didattico-educativo, in merito alle problematiche relative all’energia pulita erogando appositi finanziamenti fino a 20.000 euro per cinque anni. L’intesa fa seguito ad un “Accordo Quadro”, sottoscritto in precedenza a livello nazionale (vedi news Enerpoint del 15 maggio 2007- http://www.enerpoint.it/news/news_show.php?id=520), da Federcasse (Associazione di rappresentanza delle oltre 400 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali Italiane) con Legambiente, nel quale si fissavano le linee guida comuni in vista di un percorso di sensibilizzazione in tema di difesa ambientale e di risparmio energetico. Legambiente si impegna a promuovere i termini dell’accordo, siglato in modo capillare sul territorio, presso le istituzioni e il pubblico dei consumatori, mettendo inoltre a disposizione il proprio know how in questo settore.

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news