In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Scambio sul posto e connessione alla rete: nuove regole

26 Settembre 2008 - Le nuove condizioni tecnico-economiche saranno operative a partire dal 1░ gennaio 2009. Si chiamano TISP (Testo Integrato per lo Scambio sul Posto) e TICA (Testo Integrato delle Connessioni Attive).

 

Il TISP - Testo Integrato delle modalità e delle condizioni tecnico-economiche per lo scambio sul posto ha l’obiettivo di assicurare una maggiore trasparenza ed efficacia alla gestione del meccanismo che consente di immettere l’energia elettrica prodotta (non immediatamente autoconsumata) e poi prelevata per soddisfare i propri consumi in tempo differito.

Le novità più significative, rispetto al meccanismo attualmente in vigore, prevedono che il servizio di scambio sul posto venga erogato dal Gestore del Sistema Elettrico (GSE), e non più dai distributori, e gestito attraverso un portale informatico secondo le modalità uniformi per tutto il sistema nazionale.
Inoltre, l’eventuale credito, nel caso di fonti rinnovabili, può essere utilizzato negli anni successivi senza più incorrere nel suo annullamento trascorsi i tre anni, come invece previsto in precedenza.

Il testo completo è nella Delibera 74/08 del 9/6/2008 della Autorità per l’Energia e il Gas: http://www.autorita.energia.it/docs/08/074-08arg.htm

 

Il TICA - Testo integrato delle condizioni tecniche ed economiche per la connessione alle reti elettriche con obbligo di connessione di terzi degli impianti di produzione di energia elettrica ridefinisce in particolare:

  • il livello di tensione a cui è erogato il servizio di connessione;
  • richieste ed adeguamenti di connessione;
  • corrispettivo per l’ottenimento del preventivo;
  • tempo di messa a disposizione e validità del preventivo per la connessione;
  • realizzazione e corrispettivo per la connessione;
  • indennizzi e procedure sostitutive;
  • coordinamento delle attività per l’ottenimento delle autorizzazioni.

Il testo completo è nella Delibera 99/08 del 25//2008 della Autorità per l’Energia e il Gas: http://www.autorita.energia.it/docs/08/099-08arg.htm

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news