In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Solare termico: novità sulla detrazione del 55%

18 Maggio 2009 - Pubblicato dall’Agenzia delle Entrate il nuovo modello per chi, avendo effettuato lavori di riqualificazione energetica, vuole usufruire della detrazione IRPEF del 55%.

 

Novità anche nel settore della riqualificazione energetica di edifici esistenti. Grazie al nuovo modello predisposto dall'Agenzia delle Entrate è adesso possibile usugruire della detrazione d'imposta del 55% per i lavori volti a migliorare la resa energetica degli edifici grazie all'installazione di pannelli solari termici, cappotti isolanti e la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale. 

Il provvedimento è relativo agli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d'imposta (art. 29 del d.l. n. 185/2008) regolamentando termini e modalità per fruire della detrazione del 55% delle spese sostenute per effettuare questo tipo di lavori su edifici già esistenti.

Il modello potrà essere utilizzato sia dai contribuenti che vorranno usufruire della detrazione d’imposta, per comunicare le spese sostenute nei periodi d'imposta precedenti a quello in cui i lavori sono terminati (ma con riferimento ai soli lavori che proseguono oltre il periodo d'imposta), sia per comunicare le spese sostenute nel 2009 e negli anni successivi.

La comunicazione relativa ai lavori di riqualificazione energetica che proseguiranno oltre il periodo d’imposta andrà fatta all’Agenzia delle Entrate entro il 31 marzo 2010 inoltrando il nuovo modulo in via telematica. La comunicazione all'Enea andrà inviata invece entro 90 giorni dalla fine dei lavori.
Se i lavori inizieranno e si concluderanno nello stesso periodo d’imposta non andrà inviata alcuna comunicazione.

Non ci saranno invece cambiamenti per quanto riguarda gli interventi agevolati e i limiti di spesa fissati.

Informazioni, approfondimenti e la documentazione necessaria per fruire della detrazione Irpef sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news