In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Focus sui moduli fotovoltaici SCHOTT Solar ASI

17 Luglio 2009 - Elevata qualità, versatilità e resistenza: ecco i tratti distintivi dei moduli SCHOTT Solar ASI. In questo focus tecnico capiamo meglio quali sono i pregi di questo prodotto.

 

I pannelli fotovoltaici SCHOTT Solar ASI si adattano in modo ottimale a condizioni climatiche estreme, garantendo un rendimento sempre all'altezza delle aspettative.

I nuovi moduli fotovoltaici a film sottile distribuiti da Enerpoint e prodotti da SCHOTT Solar si stanno dimostrando di notevole interesse per il mercato fotovoltaico grazie alla loro versatilità e facilità d'installazione in tutti i possibili impianti fotovoltaici.

In questo spazio desideriamo approfondire meglio, con l’aiuto del nostro Ufficio Tecnico, le caratteristiche e i pregi di questo prodotto nuovo, ma nato da un’esperienza pluridecennale.

Commercializzati da Enerpoint nella taglia ASI 81 i pannelli fotovoltaici SCHOTT ASI sono dotati di una laminazione speciale che garantisce, anche in condizioni estreme, un'elevata resistenza ai raggi UV, alla temperatura elevata e agli agenti atmosferici.
La tensione d’isolamento è 1000 Vdc.

La tecnologia ASI è, allo stato attuale e stando a quanto affermato dal produttore, quella che comporta la minor perdita di potenza all’aumentare della temperatura.

A conferma di quanto affermato prendiamo in considerazione il modello da 100 Wp. Con uno sbalzo termico di +40°C, ovvero quando la cella raggiunge una temperatura approssimativa di +65°C, si registra una perdita di soli 8 Watt.

Il modello da 90 Wp, considerando lo stesso sbalzo termico, perderebbe solamente 7,2 Wp se posto nelle stesse condizioni d’irraggiamento e inclinazione, dando più o meno 82,8 Watt.

I moduli sono idonei anche per sistemi solari Stand Alone da 12 Vdc e relativi multipli a 24 e 48 Vdc.

Il telaio in alluminio anodizzato e i cavi di connessione con i connettori Tyco premontati assicurano un'installazione semplice e veloce. I diodi bypass sono integrati nelle scatole di giunzione.

Grazie alle loro caratteristiche si adattano in modo ottimale ad un impiego in zone con alte temperature e irraggiamento elevato (sud Italia, isole e zone desertiche) dove la tecnologia a film sottile riesce a fare la differenza.

 

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news