In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Bolzano, primo distributore idrogeno a energia alternativa

2 Ottobre 2009 - Avviata la costruzione di un impianto pilota in grado di produrre e distribuire idrogeno grazie energia idroelettica. Seguirā impianto alimentato da pannelli solari.

 

L'impianto, che sorgerà all'uscita del casello di Bolzano sud dell'Autostrada del Brennero (A22), sarà in grado, fra poco più di un anno, di produrre 250 metri cubi di idrogeno al giorno e 2 milioni di metri cubi all'anno.

Secondo quanto riportato sul quotidiano "L'Adige", il progetto, approvato dall'Autobrennero nell'ottobre 2007, prevede un investimento da parte dell'A22 di 10 milioni di euro, cui si aggiungeranno 6 milioni per l'elettrolizzatore che sarà finanziato all'80% dall'Unione europea. L'obbiettivo del progetto è di costruire una stazione di rifornimento di idrogeno ogni 100 km tra Monaco di Baviera e Modena.

Cinque gli impianti previsti: il primo, al Brennero, sarà alimentato da un sistema eolico, il secondo, quello in costruzione a Bolzano sud, verrà alimentato con energia idroelettrica, il terzo, a Nogaredo, sarà alimentato da un sistema fotovoltaico.

Gli ultimi due impianti, previsti vicino a Verona e Modena, verranno alimentati con fonti energetiche rinnovabili ancora da definire.

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news