In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

Rapporto annuale della Banca Svizzera Sarasin sugli sviluppi del FV

21 Maggio 2003 - La produzione mondiale di celle FV è stimata nel 2002 in 503 MW, con una crescita del 27% rispetto al 2001 (l’anno precedente la crescita era stata del 38%). Nel rapporto Sarasin si stima che nell’anno 2010 le installazioni annue ammonteranno a circa 1.450 MW.

 

Secondo la Banca svizzera Sarasin, la produzione mondiale di celle fotovoltaiche (FV) è stata stimata nel 2002 in 503 MW, con una crescita del 27% rispetto al 2001 (l’anno precedente la crescita era stata del 38%). Nel rapporto Sarasin si stima che nell’anno 2010 le installazioni annue ammonteranno a circa 1.450 MW e che le applicazioni collegate alla rete elettrica, in questi anni, trainate principalmente dai programmi nazionali giapponesi e tedeschi, rappresenteranno l’ambito principale di sviluppo del settore FV con circa 706 MW/anno installati.

La Sarasin ritiene che la percentuale di crescita annua del mercato si aggirerà intorno al 20% nei prossimi due o tre anni, per poi calare sensibilmente attestandosi su una media del 15,6% fino al 2010.

La Banca svizzera pubblica annualmente studi sul mercato fotovoltaico mondiale. Nel suo quinto rapporto (agosto 2002), in cui sono forniti dati sia per il settore della produzione sia per quello della domanda a livello mondiale, vengono sviluppati gli scenari di crescita al 2010 per le diverse tecnologie ed applicazioni fotovoltaiche.

Un altro rapporto (“Solar Generation”), realizzato da Greenpeace e dall’EPIA (European Photovoltaic Industry Association), prevede, invece, che la percentuale di crescita media annuale fino al 2010 sarà del 27%, con una più elevata capacità di produzione.

Fonte: www.sarasin.ch

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news