In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Segnala ad un amico

ENEL sanzionata da AEEG per ritardi nelle connessioni

23 Dicembre 2009 - Sanzione da un milione di euro a ENEL per eccessivi ritardi nell’allaccio alle reti per gli impianti produttori di energia, in particolare per fotovoltaico e eolico.

 

Si è conclusa con la sanzione di ENEL Distribuzione SpA la complessa istruttoria avviata in seguito all’indagine conoscitiva svolta dall’AEEG sulle modalità e i tempi di erogazione del servizio di connessione alle reti degli impianti di generazione di energia elettrica, in particolare quelli alimentati da fonti rinnovabili (fotovoltaico in primis).

Lo rende noto l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas  che il 21 dicembre scorso ha specificato anche che l’importo della sanzione è pari a 1.020.000 euro e che la sanzione si riferisce alle violazioni ammesse anche dalla stessa ENEL e ricavate analizzando i reclami degli utenti.

Va specificato anche che nel corso del 2008-2009 ENEL ha messo in atto provvedimenti che hanno permesso un netto miglioramento dei servizi offerti e dei risultati di gestione, riducendo notevolmente la percentuale dei disservizi nelle connessioni in bassa e medio-alta tensione.
Grazie a tale positivo comportamento, l'Autorità ha ritenuto applicabile la diminuzione della sanzione base prevista dalle Linee Guida sulla quantificazione approvate con deliberazione ARG/com 144/08.

Maggiori informazioni sul sito www.autorita.energia.it

 

Fonte: AEEG

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news