In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Pannelli solari: la realizzazione di un sogno!

Testimonianza Enerpoint: benvenuti nella mia casa ecologica …

Pannelli solari installati sulla falda a sud.

L'ing. Roberto Brambilla (Concorezzo - MI) è stato uno dei primi clienti Enerpoint; fervente sostenitore del risparmio energetico e della necessità di ridurre l'impronta ecologica, nel novembre 2003 ha potuto finalmente realizzare il suo sogno da ambientalista realizzando il suo progetto di “casa ecologica”.


L’edificio in questione si trova all’interno di un cortile, chiamato “Corte Nuova” nel centro storico di Concorezzo. E’ costituito da 3 negozi e 10 appartamenti per un totale di 1400 mq. Tutto è stato concepito nell’ottica del risparmio energetico: scelta di prodotti con tecnologie ad alta efficienza (es. ascensori a basso consumo, caldaie a pellet, vetri basso emissivi, riscaldamento a battiscopa, pannelli solari, pannelli fotovoltaici), installazione di un impianto di riscaldamento centralizzato con caldaia a pellet/cippato da 60 KW e di un impianto per il recupero acqua piovana (serbatoio di 6000 litri), utilizzo di materiali a basso impatto ambientale (es. legno e sughero per i rivestimenti) utilizzo di prodotti con componenti non nocivi alla salute (es vernici, intonaci ai silicati naturali).

Al termine della ristrutturazione – grazie all'orientamento ottimale della falda verso sud - sono stati installati 15 mq di pannelli solari a tubi sotto vuoto per produrre acqua calda sanitaria per circa 25 persone e 48 mq di pannelli fotovoltaici così composti: un impianto fotovoltaico da 3,6 kWp per la produzione di energia per la casa e un altro da 2,2 kWp per alimentare uno dei negozi presenti a pian terreno dove sarà realizzato un centro per la promozione delle energie rinnovabili e dei comportamenti sostenibili. Grazie a questi molteplici accorgimenti le emissioni di CO2 in atmosfera sono state drasticamente ridotte: con la caldaia a pellet vengono evitate emissioni per oltre 14 tonnellate, con i pannelli solari termici circa 3 tonnellate e con i pannelli fotovoltaici 2,6 tonnellate. Inoltre, il serbatoio per raccogliere l’acqua piovana consente un risparmio di acqua potabile di circa il 15%. Nel maggio del 2005 l’abitazione è stata certificata dal punto di vista energetico dal Punto Energia della Lombardia: il fabbisogno è risultato pari a 52 kWh/mq anno, al limite inferiore della classe C.

Dal 2009 tale certificazione diverrà obbligatoria, essa contraddistingue sette classi di appartenenza, dalla classe A (la migliore) alla G, in base al dichiarato fabbisogno termico della struttura. Questo viene espresso in “chilowattora per mq di superficie abitabile”: più il fabbisogno di energia è basso, più elevati saranno classe energetica, comfort, risparmi e il valore commerciale della casa (tale certificazione andrà infatti allegata a ogni atto di compravendita o contratto di affitto).

Grazie alla disponibilità dell' ing. Brambilla, ogni anno è possibile visitare la sua abitazione grazie all’iniziativa di ISES Italia (International Solar Energy Society), i "Giorni delle Rinnovabili: impianti aperti ai cittadini". Un’ottima occasione per poter visitare di persona questi edifici “amici dell’ambiente”. L’ingegno, la passione e il forte credo nella salvaguardia dell’ambiente: ecco gli elementi che hanno portato l’Ing. Brambilla alla realizzazione di questa casa ecologica del futuro, tutta all’insegna del risparmio energetico!

E' possibile organizzare visite guidate per comitive e conferenze sul risparmio energetico e l'esperienza concreta della casa ecologica (cell: 338/88.03.715).

Dettaglio dell’impianto a pannelli solari fotovoltaici.

DATI TECNICI:

Impianto fotovoltaico
da 3,6 kWp e da 2,2 kWp

Località: Concorrezzo (MI)

Caratteristiche tecniche:
n. 18 moduli fotovoltaici Sharp da 123 Wp;
n. 1 inverter Fronius IG 20;
n. 30 moduli fotovoltaici Sharp da 123 Wp;
n. 2 inverter Fronius IG20

Posa: tetto a falda
Codice impianto fotovoltaico: FV02-65

Emissioni di CO2 evitate: i 48 pannelli solari installati permettono di evitare l’emissione in atmosfera di circa 95 t di CO2 all'anno.