In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Min. Ambiente e MCC: contributi alle PMI per impianti a fonti rinnovabili

22 Gennaio 2007 - Bando per contributi in conto capitale dal 50 al 60% per impianti fotovoltaici da 20 a 50 kWp. Contributi anche per impianti eolici, solari termici e a biomasse.

 

Il Ministero dell'Ambiente, insieme al Mediocredito Centrale (MCC) SpA, ha emanato il Bando per le Piccole e Medie Imprese (vedi Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2007) che stanzia contributi in conto capitale per la realizzazione delle seguenti tipologie di impianti:


 Impianti fotovoltaici connessi alla rete, con potenza compresa tra 20 e 50 kWp;
 Impianti eolici connessi alla rete, con potenza compresa tra 20 e 100 kW;
 Impianti solare termici per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, per la fornitura di calore di processo a bassa temperatura e per il riscaldamento delle piscine; in questo caso saranno incentivati impianti che impiegano collettori piani vetrati e non vetrati, e collettori sottovuoto di superficie lorda compresa tra 50 e 500 m2, equivalenti a 35 e 350 kW;
 impianti termici alimentati a cippato o pellet da biomasse, per la produzione di calore, con potenza compresa tra 50 e 1000 kW.


Il contributo per gli impianti fotovoltaici varia dal 50 al 60% dei costi ammissibili, mentre per gli impianti eolici, gli impianti solari termici e gli impianti termici a biomasse il contributo arriva fino al 30%.
Sono ammissibili i costi sostenuti per la realizzazione di diagnosi energetiche e studi di fattibilità connessi alla progettazione dell’intervento; per la progettazione dell’intervento; per la fornitura dei materiali necessari alla realizzazione e materiali di consumo; per l’installazione e posa in opera degli stessi; per eventuali opere edili necessarie alla realizzazione dell’intervento.


Nel bando sono indicate le modalità e i termini per la presentazione delle istanze, oltre che la modulistica da utilizzare.

Il testo integrale del Bando, con i relativi allegati, è disponibile sul sito del Ministero dell'Ambiente (www.minambiente.it) e sul sito di MCC S.p.A. (www.incentivi.mcc.it)

 

 

Seguici su: LinkedIn Twitter

> Ritorna alle news